Breve racconto “Nessuno si Salva da solo”

6795000fecc7745b00d051b64329da96Un alito di vento inaspettato le liberò il viso dalla nuvola di fumo che aveva lentamente lasciato uscire dalla bocca.
La seguì osservandola mentre perdeva forma fino a dissolversi nell’aria, fece un respiro profondo spostando di poco il cappuccio del giacchetto che le era sceso troppo avanti sul viso. Era gracile Sara, esile come certi pensieri che si spengono poco dopo essere iniziati.

Continua a leggere “Breve racconto “Nessuno si Salva da solo””

Sono così belle, a volte, le tue bugie

unnamed
In un bellissimo film di Emir Kusturica, “Underground“, c’è una scena dove i due protagonisti, due instancabili menzonieri, sono chiusi nella loro lussuosa villa. Lui si chiama Marko, lei Natalija, siamo in Serbia.

Continua a leggere “Sono così belle, a volte, le tue bugie”

Aspettando la sera dei miracoli

90876558_3090215667666381_1235005789991600128_o
È notte fonda, l’orologio avanti di un’ora, eppure la vita è completamente immobile.
C’è una profonda intimità stanotte, spengo tutto, cerco qualcosa da ascoltare che mi faccia compagnia. Inizio con un brano di Eddie Vedder, “Long night” fa parte della colonna sonora del film “Into the wild”. Continua a leggere “Aspettando la sera dei miracoli”