Certi romanzi andrebbero scritti come se stessimo vivendo la più bella delle notti d’amore. Amplificando i sensi, senza respiro, convulsi, fusi tra i respiri di una sigaretta, sino a non averne più la forza, sino a sentirsi totalmente appagati. Certi romanzi andrebbero scritti  per arrivare all’orgasmo, tra getti d’inchiostro e pagine affamate.  

#alessandrovettori #inunpianodiparole #romanzi #ossimori #distorsionivisive #aforismi

Image
E
gon Schiele – Les Deux Amis – 1913

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...